Pro Loco Nediške Doline – Valli del Natisone APS

Tre giorni a cavallo della Valle dello Judrio, sugli scenari della Grande Guerra fra Italia e Slovenia

Ven. 09 Dicembre - Dom. 11 Dicembre 2022

Iscriviti all'evento

Dettagli

Inizio

9 Dicembre 2022

Fine

11 Dicembre 2022

Ritrovo

Ponte San Quirino, San Pietro al Natisone, 33049 (UD)

Apri in Google Maps

Info & contatti

Organizza

Pro Loco Nediške Doline – Valli del Natisone APS

Prenotazioni

Pro Loco Nediške Doline - Valli del Natisone APS

Informazioni

La Valle dello Judrio ha rappresentato per due anni e mezzo l’asse centrale di rifornimento per la 2^ Armata Italiana, fondamentale via di facilitazione e territorio di retrovia per le truppe impiegate in combattimento sul Medio Isonzo, sull’Altopiano della Bainsizza e contro la testa di ponte austro-ungarica di Tolmino. L’esercito italiano vi allestì strade, mulattiere, fontane, caserme, magazzini, postazioni d’artiglieria, ospedali, cimiteri, di cui possiamo ancora ritrovare molte testimonianze sul terreno. I Monti Korada, Globočak e Cum, con i boscosi versanti che danno luogo alla valle, ospitarono gli osservatori e gli appostamenti delle artiglierie che prepararono l’attacco italiano alla Bainsizza, oltre alle fortificazioni della 3^ e della 4^ linea difensiva italiana coinvolte nei combattimenti della ritirata di Caporetto.
Con questo itinerario di tre giorni conosceremo questo remoto e interessante territorio, approfondendone le vicende storiche e visitando le molte vestigia (trinceramenti, caverne, piazzole d’artiglieria, casermaggi, altari, mulattiere, epigrafi…) legate al Primo Conflitto Mondiale, ma anche attraversando (tanto nei racconti, quanto materialmente sul terreno) quello che fino a poco più di trent’anni orsono era il confine “blindato” italo-jugoslavo e il “fronte congelato” della Guerra Fredda.

Note generali sulla tre giorni escursionistica:

Ritrovo per chi svolge la tre giorni: ore 8:30 a Ponte San Quirino
Ritrovo per chi svolge le singole escursioni di giornata: i punti di partenza delle escursioni.

 

Itinerario

Giorno 1: L’anello del Monte Korada.
Punto di partenza presso Ponte Miscecco Confine di Stato di Prepotto, in Comune di Prepotto, Via Bodigoi. GPS: 46.08276, 13.54336
Salita al Monte Korada, traversata di dorsale per Sv. Genderca, Sv. Jakob, rientro per Debenje e Zapotok. Visiteremo il complesso degli appostamenti d’artiglieria, anche contraerei, italiani; diversi graffiti e l’altare militare di Debenje; le trincee della terza linea italiana e gli osservatori sulla dorsale, utilizzati anche dal Re per visionare il settore di Plava e il margine dell’Altopiano della Bainsizza.

Giorno 2: Il Comando tattico di Badoglio e il Monte Globočak
Punto di partenza presso Ponte Clinaz, Confine di Stato, nell’alta Valle dello Judrio (Comune di Stregna – raggiungibile in auto da Prepotto) GPS: 46.125648, 13.62415.
Salita ai paesi di Kosi e Kambreško lungo la strada militare e, per sentiero, cavalcata della dorsale del Monte Globočak fino a Srednije; rientro alla partenza lungo le strade militari. Visiteremo un tratto di viabilità militare di grande importanza logistica, con apprezzabili opere di sostegno e fontane fregiate dai fregi delle unità costruttrici. Inoltre, ci recheremo presso il comando tattico del Generale Badoglio durante la battaglia di Caporetto e presso il dismesso cimitero di guerra di Podravne. Sui crinali più elevati incontreremo le postazioni dell’artiglieria italiana, calcando il terreno della battaglia avvenuta fra il 24 e il 25 ottobre 1917 per la difesa del Globočak.

Giorno 3: L’anello del Monte Cum
Punto di partenza presso Tribil Superiore (Comune di Stregna) in fondo a Via Tribil Superiore. GPS: 46.141409, 13.619808.
Anello escursionistico del Monte Cum, con visita ai trinceramenti della 4^ linea e alle fortificazioni dell’artiglieria pesante e contraerea lungo il versante di questa montagna, che fu teatro di battaglia fra il 25 e il 26 ottobre 1917, giorni che videro il sacrificio della Brigata Elba per la sua difesa.

Trasferimenti e trasporto bagagli in pulmino, fornito dall’organizzazione.
Vitto (pranzi al sacco, cene, acqua) fornito dall’organizzazione.

Durata di ogni singola escursione (soste incluse) ore 6/7 circa.

Difficoltà: Escursionistiche (E). Allenamento richiesto: medio, da trekking; adatto a svolgere escursioni di medio impegno per tre giorni consecutivi (ogni giornata si intraprendono percorsi aventi dislivello in salita e in discesa compresi fra i 400 e i 700 metri e lunghezza di circa 10 – 15 km).

Necessitano: abbigliamento e calzature da trekking, acqua, torcia elettrica, zaino.

Guide: dott. Antonio De Toni (Esperto locale Valli del Natisone / Presidente Pro Loco Valli del Natisone / Nediske Doline).
dott. Marco Pascoli (Esperto specializzato sui siti della Prima guerra mondiale / Guida Ambientale Escursionistica).

 

Costi

Prezzo a persona

A breve verrà pubblicato il costo

Iscriviti a questo evento

Leggi la Privacy Policy
Tribe Loading Animation Image